Cosa fare nell'orto a luglio

 

 

"Presto la pioggia suol venire a noia, ma in luglio è un ricco dono e apporta gioia"

 

 Proverbio popolare





Nel mese di luglio l'orto è ricco di doni, l'arrivo del grande caldo richiederà annaffiature più frequenti e sarà necessario innaffiare una volta al giorno, preferibilmente la sera.

Curate in modo particolare le piantine appena trapiantate, che necessitano di annaffiature giornaliere e di essere poste al riparo dai raggi del sole troppo forti e diretti.

Nel mese di luglio potrete iniziare la semina di ortaggi autunnali come il radicchio, i porri, i finocchi, i cavoli ed il cavolo cappuccio. Potrete inoltre occuparvi della semina dei piselli tardivi, dei ravanelli, delle biete e delle zucchine.

La germinazione dei semi è favorita dalle temperature elevate. Piselli, fagioli, fagiolini, ravanelli, carote, lattuga e lattughino da taglio possono essere seminati direttamente in piena terra.

 

A luglio è possibile seminare:

  • Biete
  • Carote
  • Cavolfiori
  • Cavoli
  • Cavolo cappuccio
  • Cicoria
  • Fagioli
  • Fagiolini
  • Finocchi
  • Indivia
  • Lattuga
  • Lattughino da taglio
  • Piselli
  • Porro
  • Prezzemolo
  • Rapa
  • Radicchio
  • Ravanelli
  • Rucola
  • Scarola
Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Orti di Veio Via Giustiniana, 380 Roma

Chiama

E-mail

Come arrivare